La produzione

Attenzione per la terra, studio e ricerca per un prodotto di alta qualità

LA PRODUZIONE

A Cascina Pastori i vigneti sono sapientemente lavorati con una meccanizzazione bilanciata utilizzando prodotti antiparassitari a basso impatto ambientale.

L’uva, alla cui produzione sono state rivolte attenzioni ottimali, viene portata in tempi brevissimi nella cantina, la quale è costituita da una struttura che impiega le più moderne ed avanzate tecnologie del settore.

Prestiamo la massima attenzione nel non danneggiare gli acini mantenendo integre le loro potenzialità. Tutti i processi che richiedono lo spostamento fisico dell’acino e del liquido prodotto vengono effettuati minimizzando l’utilizzo di pompe. Quando possibile viene privilegiata la caduta fisica delle masse e dei liquidi per evitare traumi o agitazioni.


IL SISTEMA DI VINIFICAZIONE

A Cascina Pastori si cerca l’eccellenza dell’uva, per produrre vini che esprimono al meglio l’identità del territorio.

La bussola che guida il lavoro in cantina è la cura estrema delle vigne di Pinot Nero, Chardonnay e Moscato d’Asti.
L’intera produzione associata al marchio Colombo -Cascina Pastori mette a frutto tutti i precetti di un’agricoltura rispettosa della natura. Il risultato finale sono vini dal forte carattere, la cui manifattura fonde l’impiego delle più moderne tecnologie con un’attenta salvaguardia degli antichi saperi legati all’uva.

Attenzione alla terra, lavori in vigna accurati, produzioni contenute, studio e ricerca in cantina per un continuo miglioramento nella qualità dei vini prodotti: sono queste le peculiarità che contraddistinguono l’azienda vitivinicola.
Cantina- Colombo Cascina Pastori

In tutti i tipi di vinificazione che conduciamo a Cascina Pastori l’energia più importante è messa in gioco dalla gravità. Per raggiungere tale risultato abbiamo costruito una Cantina su tre livelli.

Tutto il sistema produttivo, dalla lavorazione delle uve sino all’affinamento, avviene con spostamento dall’alto verso il basso con il minimo ausilio di mezzi meccanici:
1) Le uve prodotte nei nostri vigneti arrivano nel locale raccolta, che si trova ad un piano rialzato rispetto alle lavorazioni.
2) Le uve sono poi adagiate delicatamente all’interno della pressa per le lavorazioni degli spumanti o pigiate delicatamente sopra i tini e in essi convogliate per gravità, per evitare lo sfaldamento della vinaccia.
3) Subito dopo la fermentazione alcolica, Il Pinot Nero destinato all’affinamento in tonneau e botti grandi è convogliato nella Cantina destinata all’affinamento.
Questi accorgimenti ottimizzano gli aspetti energetici dell’azienda e danno ai nostri vini un’ulteriore possibilità per minimizzare l’impatto ambientale.