Il Pinot Nero a Cascina Pastori

Cascina Pastori: un angolo felice per il Pinot Nero

Tracce certe del Pinot Nero coltivato a Bubbio non portano molto indietro nel tempo, in quanto non esistono documenti specifici al riguardo. Si può tuttavia ipotizzare che la storia possa aver portato il Pinot Nero anche in queste vallate strategiche per chi viaggiava in passato. Ciò è dimostrato dal fatto che già i Romani avevano creato un proprio villaggio in queste zone per il controllo dei confini della vicina Gallia e delle merci in viaggio nella Val Bormida.

Le prime coltivazioni certe risalgono alla metà dell’Ottocento quando le Cantine Sizia di Bubbio coltivavano e vinificavano anche Pinot Nero.

Il Pinot Nero è stato importato in Piemonte dalla Nobiltà Sabauda a cavallo tra il 1700 e il 1800, ma è soprattutto nel 1850, per via del favorevole scambio che avviene tra Francia e Piemonte, che questo vitigno viene utilizzato da Carlo Gancia per la produzione di spumanti secchi e si diffonde in tutto l’areale attorno a Canelli, ponendo le basi allo futuro sviluppo del progetto Spumantistico Alta Langa.
Nel 1871 si ha un riscontro ad una fiera tenutasi ad Alessandria della produzione di vini rossi fermi da Pinot Nero coltivato a Bubbio. Tale varietà può essere annoverata nel “catalogo dei vini nobili ” tanto da essere percepito uno dei vitigni più capaci a produrre classe ed eleganza.

Pinot Nero - Cascina Pastori

Dalle testimonianze storiche desumiamo che nelle Langhe il Pinot Nero vive da qualche millennio. Ha attraversato periodi di alti e bassi, ma ciò è dovuto sopratutto al fatto che è sempre stato un vitigno difficile da capire.

Qui a Cascina Pastori, crediamo che il Pinot Nero abbia trovato un angolo felice, dove prosperare e dare vita a vini di indiscussa eleganza e raffinatezza che non devono avere nulla da invidiare a quelli prodotti dai vicini cugini Francesi, né come vino rosso né come base per metodo classico.

La passione che esprimiamo, la cura nei nostri vigneti, il rispetto della materia prima che arriva in cantina, i giusti tempi, tutto contribuisce a far sì che questo vitigno possa esprimere i suoi meravigliosi attributi.