I nostri vini

Pinot Nero DOC Riserva “Apertura Maxima”

Nome del vino: Apertura Maxima 2011.
Denominazione: Piemonte Pinot Nero DOC.
Vitigni: 100% Pinot Nero.
Altitudine: 300 mt s.l.m.
Terreno: marna calcarea.
Età dei vigneti: 10 anni.
Sistema di allevamento: Guyot
Densità di impianto: 5200 piante per ettaro
Produzione per ettaro: 50 q.li
Resa uve in vino: 65%
Sistema di vinificazione: macerazione a freddo sulle bucce per 4-5 giorni
Fermentazione alcolica: in acciaio inox a 20-22° C.
Fermentazione malolattica: completamente svolta in legno
Affinamento: 15-18 mesi, Tonneaux o botti grandi, poi in bottiglia per minimo 15 mesi.
Colore: Rosso rubino intenso.
Profumo: Bouquet molto elegante, complesso e intenso, con la note di ribes, immediata e ben percettibile, si accompagna a quelle di amarena,

alle tipiche note di frutti rossi freschi e un floreale di violetta.
Nel finale si avvertono ancora i frutti rossi insieme a sottobosco e il ribes che torna lunghissimo e molto limpido.
Sapore: in bocca sprigiona tutta la sua eleganza, molto strutturato, con tannino fine e ben levigato, avvolgente ma ben deciso. Si scopre ancora una equilibrata mineralità e una piacevole freschezza finale. Mostra una grande complessità ancora in itinere per questo Pinot Nero da lungo invecchiamento.
Grado alcolico: 14,50% vol.
Acidità totale: 5,60 g/lt.
pH: 3,52
Estratto secco: 26,2 g/lt.
Temperatura di servizio: 16-18°C
Accostamenti gastronomici: formaggi a media e lunga stagionatura, carni di manzo e mediamente grassa selvaggina volatile.
Enologo: Riccardo Cotarella.

Vigneti Relazionati

Il nome “Le Banchine” ci rimanda al passato in cui questo appezzamento era formato da piccoli terrazzamenti. Esso è sede del nostro vigneto storico di Pinot Nero, con circa 80 anni di età. Questo vigneto grazie all’esposizione ed all’età delle vigne fornisce l’enorme potenziale di quest’area produttiva. Le Banchine sono costituite da un terreno di … Leggi tutto

Dettagli